Microcriminalità nel mirino della Polizia: operazioni a tappeto nella città martire

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma della Polizia di Stato

Dopo i brillanti risultati conseguiti negli scorsi giorni nel capoluogo, sono continuati, nella giornata di ieri, i servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Frosinone con il prezioso contributo del Reparto Prevenzione Crimine Lazio. Questa volta l’attività degli operatori di Polizia ha interessato la città di Cassino in una giornata particolare, il sabato, quando nella città martire si svolge il mercato settimanale.

Gli operatori di Polizia si sono mossi tra i banchi della merce con lo scopo specifico di individuare malintenzionati che, confondendosi nella calca degli acquirenti, compiono furti e borseggi colpendo spesso le persone più anziane. Le pattuglie della Polizia di Stato hanno continuato, inoltre, i controlli agli esercizi di frutta e verdura gestiti da cittadini extracomunitari, procedendo sia al controllo amministrativo dell’attività commerciale e delle prestazioni di lavoro, sia alla verifica della regolare posizione degli stranieri sul territorio nazionale.

La capillare attività posta in essere dalle pattuglie ha consentito di denunciare due uomini originari della provincia di Napoli perché inottemperanti al Foglio di Via Obbligatorio, mentre per altre sei persone, della stessa Provincia, è stato avviato analogo procedimento amministrativo.

A fine giornata sono state in totale ottanta le persone e cinquanta  i veicoli controllati.

Menu