lunedì 13 agosto 2012 redazione@cassino24.it

MARIO BIONDI ‘colonna sonora’ della kermesse: straordinario successo de “Gli Archi Village” 2012

Ultima serata de “Gli Archi village” 2012: tante emozioni ed una esibizione superlativa con il suadente Mario Biondi e la sua band. Non poteva avere che il sound di Mr Biondi la ‘colonna sonora’ di questa impareggiabile stagione de “Gli Archi Village” che ha superato davvero ogni possibile aspettativa, grazie ad una squadra eccezionale che ha saputo offrire dodici appuntamenti indimenticabili. Sul palco de “Gli Archi Village” si sono alternati i ‘big’ del panorama musicale italiano ed internazionale, da Venditti a Pino Daniele passando per Entics, Nina Zilli, Grignani ed i Planet Funk (solo per fare alcuni nomi) ma anche i volti nuovi dei talenti emergenti tra cui sono stati premiati sette giovani cassinati del gruppo “Gli Ermendada” con l’inedito “Pane quotidiano” che si giocheranno ora la possibilità di partecipare a Sanremo.

L’esibizione dell’attesissimo Mario Biondi è stata preceduta da un ringraziamento tutto speciale da parte degli organizzatori ed ideatori della kermesse, Andrea Izzi e Davide Petrucci, e dal consueto e suggestivo rito delle lanterne fatte volare nel cielo. Quindi la scena è stata tutta di Mario Biondi, siciliano doc, ma internazionale nella commistione di generi e di musicalità. Con la sua voce calda e profonda, sulle note di ritmi jazz e soul, Mr Biondi ha avvolto il vastissimo pubblico presente entusiasta della eccellente performance del catanese dalla voce inconfondibile, che lo ha consacrato tra i crooner più apprezzati e seguiti al mondo. Sul palco de “Gli Archi Village” Mario Biondi ha riproposto i brani più belli che hanno decretato il suo innegabile successo, ringraziando il pubblico cassinate per l’affetto ed il calore con cui è stato accolto.

Nonostante la sua fama e le sue straordinarie esperienze artistiche (dal Giappone a Rio de Janeiro passando per i club jazzistici più esclusivi d’Italia) Mario Biondi è rimasto per i suoi milioni di fan ‘solo’ Mario: «Non so come si possa essere diversamente, sono sempre stato così. Cambiare dopo aver raggiunto il successo sarebbe valso ad insultare il vero ‘Mario’ – ha dichiarato Mr Biondi a pochi minuti dall’entrata in scena – Con “Gli Archi Village” è la mia ‘prima volta’: penso che l’organizzazione che ha reso possibile tutto questo sia davvero brillante dal momento che ha permesso di strutturare una manifestazione assolutamente eterogenea, riuscendo a coinvolgere un pubblico vario e vasto, con artisti molto validi ed interessanti, giovani e meno giovani, ma sempre ‘trendy’ – ha aggiunto Mario Biondi – Questo dimostra la presenza, dietro la manifestazione, di una bellissima regia».

[nggallery id=29]

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA