Lega Consumatori: ultime novità relative ai disagi Eneldurante la nevicata di febbraio 2012

Il vicepresidente provinciale della Lega Consumatori, avv. Isabella Marziale informa che, nella giornata di ieri, 12 aprile, si è tenuta, a Roma, la riunione della Commissione Regionale, presso il Consiglio Regionale del Lazio, in merito ai danni subiti dai cittadini, in conseguenza dell’emergenza neve del febbraio scorso.

La Lega Consumatori, presente alla riunione, ha contestato alla società Enel Distribuzione la lentezza degli interventi nelle zone oggetto dell’interruzione di energia elettrica; la mancanza di coordinamento degli interventi stessi; l’insufficienza dei gruppi elettrogeni forniti; la mancata fornitura di energia a servizi pubblici essenziali; la mancanza di informazione. Le contestazioni mossa dalla nostra associazione nei confronti del gestore si sono concentrate, quindi, sulla carenza di manutenzione delle linee elettriche. In risposta alle suddette doglianze, Enel Distribuzione ha respinto qualsiasi responsabilità a proprio carico, imputando i danni subiti dai cittadini all’eccezionalità della nevicata e, quindi, all’imprevedibile evento meteorologico.

Alla luce di quanto sopra, la Lega Consumatori ritiene che, i rimborsi previsti della Deliberazione dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas n. 198/11 per l’interruzione dell’energia elettrica, che verranno erogati automaticamente ai cittadini, con accrediti nelle prossime bollette, siano insufficienti e pertanto, a tutela di quanti hanno subito danni, sta verificando la sussistenza dei presupposti per attivare una class action nei confronti del gestore Enel Distribuzione.

Menu