28 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Le lasagne costano troppo, cassinate impugna coltello nel negozio di pasta all’uovo

Nella tarda mattinata di ieri un cinquantenne di Cassino è entrato in un negozio di pasta all’uovo ed ha acquista una teglia di lasagne per il pranzo domenicale. Dopo essere uscito dall’attività commerciale vi è rientrato poco dopo lamentandosi con i titolari di aver pagato un prezzo troppo esoso per quanto acquistato, pretendendo la restituzione del denaro.

Dalle rimostranze l’uomo è passato alle minacce, prima verbali e poi brandendo anche un coltello a serramanico.
Alcuni clienti presenti nel negozio hanno dato l’allarme alla linea 113. L’operatore della sala operativa del Commissariato di Cassino ha inviato sul posto una pattuglia delle Volanti che ha bloccato l’esagitato cliente mentre era ancora all’esterno dell’esercizio commerciale. Accompagnato negli Uffici di Polizia il cassinate è stato denunciato per minaccia aggravata.

Menu