venerdì 28 settembre 2012

L’associazione culturale Città/Città interviene sulla riqualificazione di Piazza Diamare

Il direttivo di Città/Città, riunitosi per programmare le iniziative dell’Associazione, tra le quali segnaliamo un convegno sull’urbanistica e sul Piano Regolatore da tenersi  entro la fine del mese di ottobre, ha inteso richiamare l’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Cassino sulla necessità di riqualificare Piazza Diamare, per la cui risistemazione ha presentato a suo tempo alcuni progetti di massima. Tali proposte progettuali, sottoposte all’attenzione dei cittadini  e largamente condivise dall’opinione pubblica cassinate, prevedono l’ampliamento del marciapiede antistante la Chiesa di S.Antonio e il Teatro p Manzoni fino all’aiuola prospiciente la Chiesa, creando un doppio senso di marcia sul tratto terminale di Viale Dante che immette sul Corso della Repubblica.

La sistemazione di Piazza Diamare rappresenterebbe il primo concreto passo verso la creazione dell’isola pedonale permanente, di cui si parla da anni, costituendo un importante spazio di aggregazione per la città, in corrispondenza con la vicina Piazza Labriola, destinato a valorizzare l’accesso alla Chiesa di S.Antonio e al Teatro Manzoni. La spesa necessaria per i lavori di ristrutturazione, relativamente contenuta, potrebbe essere reperita con un mutuo da contrarre con la Banca Popolare del Cassinate che, com’è noto, ha deciso di sostenere l’abbellimento della città con finanziamenti da erogare a beneficio di enti pubblici e di imprese private.

Confidando nella sensibilità dell’Amministrazione comunale, l’Associazione Città/Città si dichiara disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti in proposito.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1