23 gennaio 2012 redazione@ciociaria24.net

La DIA indaga a Cassino su conti cinesi legati a Zhou Zeng e la piccolaJoey

La DIA indaga su dei conti correnti sospetti – per l’ingente movimentazione di somme – presenti in alcuni istituti di credito di Cassino. La direzione investigativa antimafia ipotizza il trasferimento illecito di denaro e contraffazione nei suddetti c/c che farebbero riferimento a imprenditori cinesi a quanto pare legati a Zhou Zheng, il  cinese ucciso a Roma con la figlioletta Joey di 9 mesi a Torpignattara da due nordafricani durante una tragica rapina al Money transfert lo scorso quattro gennaio.

Menu