La BPC Virtus TSB è pronta per i play-off Attesa per il debutto di domani a Viterbo

 

Si riparte con i play-off. La Virtus Terra di San Benedetto è pronta per l’atto primo degli spareggi promozione che, domani, la vedrà affrontare il temibile Santa Rosa Viterbo terzo classificato nel girone A.

La società cassinate, al suo primo anno di attività e quindi alla sua prima avventura in questo tipo di competizione, ha tutte le intenzioni di ben figurare e di sfruttare l’inevitabile inesperienza a suo vantaggio, configurandosi come una vera e propria mina vagante.

Il filotto di vittorie che ha permesso alla squadra di coach Biello di arrivare fin qui, d’altronde, consente ai cassinati di essere ottimisti. Il ruolo di outsider contro formazioni più esperte e quotate è tagliato apposta per la Virtus e non è escluso che l’entusiasmo dell’ambiente porti la BPC ad essere la vera sorpresa di questi play-off.

Coach Biello, comunque, ci tiene a volare basso e sta preparando la gara con la massima accuratezza. In questa settimana, infatti, ha concentrato molto il suo lavoro sulla dettagliata analisi del gioco dei viterbesi. Ne sono stati scandagliati i pregi e i difetti ed è stato mostrato alla squadra il DVD della partita contro l’Ostia Dolphins.

Da ciò è emerso che la squadra di coach Tedesco ha, senz’altro, nel reparto difensivo il suo punto di forza. Subisce, infatti, una media di 52 punti a partita ed è sempre in grado di imporre il proprio ritmo all’avversario. Il suo limite consiste, tuttavia, in una scarsa prolificità sotto canestro, con una media piuttosto bassa di soli 59 punti a partita.

La Virtus è reduce da un doppio confronto con la Fortitudo Anagni in cui Biello ha provato diverse soluzioni tecniche. I cassinati, pur privi di Piscicelli, Rivetti, Schiavi e Mangiante, tenuti fuori a scopo precauzionale per problemi fisici, hanno brillantemente saputo tener testa agli avversari.

L’ambiente è carico. Il presidente ha messo a disposizione un pullman per permettere ai tifosi di seguire numerosi la squadra a Viterbo, dove alle 18.30 si disputerà gara 1 presso il PalaMalè di via Monti Cimini. La direzione di gara è stata affidata alla coppia di Roma Francesco Romano e Davide Cerreti.

«C’è grande soddisfazione da parte di tutti, staff tecnico e dirigenziale – afferma il presidente Leonardo Manzari – per un avventura straordinaria che speriamo si concluda il più lontano possibile in termini temporali. Ad ogni modo, il tempo dei ringraziamenti, al momento, è ancora lontano, siamo convinti di ben figurare e sicuramente carichi al punto giusto  per regalare ancora gioie ai nostri sostenitori».

Intanto questa mattina, alle ore 11.30, la Virtus TSB terrà una conferenza stampa presso la sala San Benedetto della Banca Popolare del Cassinate, in cui la dirigenza traccerà il consuntivo della stagione e presenterà il Memorial “Onofrio Formisano” di minibasket, la kermesse di basket giovanile che precederà gara 2 dei play-off in programma il prossimo 2 maggio.

 

 

Menu