sabato 1 ottobre 2016

Inquinamento ambientale: sequestrata area nella campagna di Cassino

A seguito di una notizia pubblicata su alcuni quotidiani locali circa la presenza di macchie rossastre nelle acque e terreno circostante ad un piccolo canale parallelo ad una strada interpoderale, personale del Comando Stazione Carabinieri di Cassino, unitamente a personale del Comune e del consorzio di bonifica Valle del Liri, individuavano, su un terreno agricolo sito in una frazione di Cassino, la presenza di acque reflue, viscose e di colore rosso.

Successivamente, allo scopo di evidenziare le cause dell’inquinamento si provvedeva, pertanto, a decespugliare la fitta vegetazione del terreno incolto e, seguendo un canale perpendicolare al primo, ove era stata rilevata la presenza di sostanze colorate, il personale operante riusciva ad individuare la sorgente che dava vita al piccolo ruscello, dalla quale sgorgava acqua visibilmente inquinata a causa della presenza di chiazze tipicamente d’olio e/o idrocarburi. I successivi non facili accertamenti dovuti alla presenza di folta vegetazione, grazie anche all’ausilio del GPS in dotazione al Consorzio di Bonifica, consentivano di individuare le particelle dell’appezzamento di terreno, risalendo, quindi, all’attuale proprietario.

Quindi, presso il comune di Cassino, si è proceduto ad acquisire il fascicolo contenente l’esito delle analisi che l’Arpa Lazio, su richiesta del Corpo Forestale dello Stato, avendo effettuato alcuni mesi prima mediante campionamento dell’acqua presente nel canale principale. Poiché da dette analisi emergeva che le acque erano contaminate da sostanze riconducibili a rifiuti industriali (ferro e magnesio), e dato che erano le acque del canale secondario che sfociavano in quello principale ad essere chiaramente inquinate, d’intesa con il Procuratore della Repubblica di Cassino, Dott. Luciano D’AMMANUELE e con il P.M. Dott. Roberto BULGARINI, si procedeva al sequestro preventivo dell’area agricola di circa 300mq. interessata dal fenomeno, che veniva delimitata da apposito nastro rosso. Sono in corso indagini volte a verificare sia le cause che all’individuazione dei responsabili dell’inquinamento.

compagnia-cc-di-cassino-foto-nr-1 compagnia-cc-di-cassino-foto-nr-2 compagnia-cc-di-cassino-foto-nr-3

Frosinone Today - : Tragedia stradale in Molise: è morto anche l'autotrasportatore Antonello La Marra (Foto)
13 ore fa

FROSINONE TODAY - Antonello La Marra non è sopravvissuto alle gravissime ferite riportate nell'incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di lunedì lungo la statale Trignina ...

Frosinone Today - : Anagni, a bordo dell'auto con 11 grammi di cocaina nella manica: arrestata 43enne del posto
8 ore fa

FROSINONE TODAY - Viaggiava a bordo di una vettura con il suo convivente, un 36enne di origini albanese, quando una donna della città ...

Ciociaria Oggi - : Guida drogato, sprofonda in un fossato, si denuda e va a chiedere aiuto
8 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Si mette alla guida della sua auto drogato, ad un certo punto perde il controllo del mezzo e finisce fuori ...

Ciociaria Oggi - : Blitz dei carabinieri nella cooperativa che ospita i rifugiati
4 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Blitz dei carabinieri della Compagnia di cassino nella cooperativa che ospita rifugiati in via Ponta la Pietra. Gli uomini del ...

Ciociaria Oggi - : Incidente sulla Trignina: sale a tre il numero dei morti. Chi sono le vittime
11 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Si allunga tragicamente la lista dei morti sulla Trignina, al confine con l'Abruzzo e il Molise, per l'incidente verificatosi alle ...

La sfida di Toyota è costruire auto sempre migliori, gli Hybrid Bonus e l’operazione City Car della Golden Automobili.

Prima grande iniziativa Peugeot per il 2018. Visitando lo showroom di Jolly Automobili, la concessionaria della casa francese per Frosinone e provincia, riceverete tutte le informazioni necessarie per accedere alla promozione!.