Inquietante tentativo di rapina a Cassino: ragazzi locali aggrediscono coppietta appartata

La scorsa notte a Cassino i militari della Compagnia della città martire hanno arrestato nella flagranza di “tentata rapina aggravata in concorso” tre giovani del luogo, di cui uno già censito, nonché denunciato in stato di libertà due minori al Tribunale per i Minorenni di Roma per “danneggiamento e violenza privata in concorso”.

rapina_660

I cinque, nel corso di un tentativo di rapina ad una coppietta che si era appartata nei pressi dello stadio comunale, al rifiuto dei malcapitati di aprire le portiere si sono scagliati con violenza contro l’autovettura colpendola con calci pugni e con un ombrello dall’anima in acciaio.

rapina

Le vittime, che sono riuscite ad allontanarsi repentinamente dal luogo dell’aggressione hanno richiesto l’intervento di militari dell’Arma che prontamente giunti sul posto hanno bloccato i 5 che si stavano allontanando a bordo dell’autovettura di proprietà di uno dei fermati.

I cinque sono stati quindi accompagnati in Caserma dove si è proceduto all’arresto dei maggiorenni e alla denuncia dei due minorenni. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Menu