11 dicembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Il Cus Cassino alla prima nazionale del “Functional Training Challange” tra i Cus Italiani

Il Cus Cassino parteciperà alla prima edizione del “Functional Training Challenge” che si terrà nella sede del Cus Ferrara il prossimo 15 dicembre. La notizia è stata ufficializzata dalla professoressa Alessandra Zanon che ha voluto fortemente questo incontro e che afferma che per il Cus Cassino è un’esperienza nuova ed una grande vittoria. Il Cus, anche attraverso l’Unifitness, si arricchisce di discipline che sono innovative per il territorio. Una parte dei ragazzi del “Functional Training”, Roberto Conetta, Veronica Meta e Marco Porcelli domenica 15 dicembre sfideranno i colleghi del Cus Ferrara e del Cus Trieste accompagnati dal loro CrossFit L-1 Girolamo Invelito, laureato in Scienze Motorie presso l’Uniclam. Il Coach Invelito afferma con orgoglio che, dopo un anno e mezzo di allenamento, il gruppo è pronto per provarsi sul campo, avendo lui per primo portato la disciplina a Cassino presso L’Unifitness. Il CrossFIt, come spiega il Coach Invelito, è un metodo di allenamento costituito da movimenti funzionali  effettuati ad alta intensità e costantemente variati.

Il CrossFit va ad allenare tutto il corpo con l’obiettivo di migliorare i dieci elementi fondamentali del fitness che sono: resistenza cardiorespiratoria, resistenza muscolare, forza, flessibilità, potenza, velocità, coordinazione, agilità, equilibrio e precisione. Il CrossFit migliora lo stato di fitness aumentando la capacità di lavoro in tutti questi ambiti ed è adattabile ad ogni età e ad ogni livello di fitness. Il punto di forza del programma è la non specializzazione: le sessioni di allenamento sono sempre diverse e mai monotone e puntano sulla varietà e sull’intensità. Gli atleti si allenano con corsa, vogatore, salto con la corda, bike, nuoto, arrampicata e spostamento di attrezzi più o meno pesanti, manubri, sbarre per trazione e kettlebell. Alla domanda «Cosa ti aspetti da questa gara?», il coach Invelito ha risposto: «Mi aspetto tanto divertimento e motivazione dai miei ragazzi nell’impegnarsi sempre di più in questa disciplina in previsione di un campionato allargato che organizzerò io, come Cus-Unifitness, per il prossimo giugno  a Cassino. Ringrazio il Team del Cus Cassino: il Presidente Carmine Calce e Sergio Calce, sempre vicino a noi istruttori dell’Unifitness e la fantastica Alessandra Zanon per aver creduto in questa nuova disciplina tanto da portarla a Cassino e che oggi mi permette di allenare oltre 50 Atleti».

Menu