3 febbraio 2015 redazione@ciociaria24.net

I Carabinieri mettono fine all’incubo di una 45enne ciociara

La donna non sapeva più come fare

Nella giornata di oggi i Carabinieri di Cassino hanno arrestato nella flagranza del reato di “atti persecutori – c.d. “stalking” –  un 40enne del luogo. L’uomo, ossessionato da una profonda gelosia verso la donna con cui aveva avuto una relazione, la seguiva in ogni suo piccolo spostamento, anche sul posto di lavoro, assumendo atteggiamenti scortesi verso amici e conoscenti della vittima.

Questa mattina, al termine di un’ennesima lite, la 45enne si era recata presso il Comando Carabinieri per denunciare i fatti. Anche in quest’occasione l’uomo l’aveva seguita e tempestata di telefonate. Successivamente, dopo aver cercato di aggredirla sul luogo di lavoro ove era ritornata, e non riuscendovi grazie l’intervento di alcuni testimoni, ha tentato di allontanarsi a bordo della sua autovettura.

Prontamente rintracciato dai militari operanti, è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari. Gli stessi militari hanno accertato che durante la loro relazione, iniziata circa un anno fa, l’uomo si è reso responsabile di reiterati comportamenti violenti, aggressioni fisiche e psichiche.

Menu