20 gennaio 2015 redazione@ciociaria24.net

I Carabinieri continuano a presidiare il cassinate. Oggi nuova raffica di provvedimenti

Nell’ambito della maxi-operazione dei Carabinieri del Comando di Provinciale di Frosinone, che ha visto l’impiego di 80 uomini e 41 automezzi, gli stessi militari dell’Arma hanno portato a termine nel cassinate una serie di provvedimenti i cui dettagli sono illustrati di seguito.

A Cassino, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia della città martire, hanno proceduto a:

  • controllare un 62enne residente a Roma che si aggirava immotivatamente nei pressi di esercizi commerciali di quel centro. Ricorrendo i presupposti di legge è stato proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio;
  • denunciare in stato di libertà tre giovani, cittadini romeni residenti a Frosinone, controllati su quella via consorziale Fiat, per inosservanza della misura di prevenzione del F.V.O. con divieto di ritorno nel comune di Cassino per anni 3 cui erano già sottoposti.

A Sant’Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione, hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone un 28enne di Cassino quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Ad Aquino i militari della dipendente Stazione hanno notificato a tre soggetti residenti tra Napoli e Mondragone l’avvio della procedura per l’emissione del F.V.O. con divieto di ritorno in quel comune per anni 3;

Ad Esperia i militari della locale Stazione hanno proceduto al ritiro della patente di guida ad una persona straniera in quanto residente in Italia da più di un anno è stata controllata alla guida di un’autovettura con patente estera non valida;

Menu