18 febbraio 2015 redazione@ciociaria24.net

I Carabinieri ciociari sequestrano “il taxi del piacere”

I militari del N.O.R.M. della Compagnia di Cassino, al termine di indagini intraprese per contrastare lo sfruttamento della prostituzione, hanno arrestato arresto per “favoreggiamento della prostituzione” un 31enne di nazionalità bulgara, residente a Venafro e denunciato un 48enne di nazionalità bulgara, residente ad Aquino.

Le indagini svolte dai militari hanno permesso di accertare che i due, quotidianamente, prelevavano presso una struttura alberghiera dismessa del cassinate tre cittadine bulgare che venivano accompagnate sulla Consortile Fiat ove queste si prostituivano.

Le donne sono state denunciate per inosservanza al F.V.O., poiché già segnalate in precedenti controlli. L’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino a diposizione dell’A.G. e l’autovettura utilizzata posta sotto sequestro.

Menu