Hashish in fabbrica a Cassino: operaio nei guai

Erano da poco passate le 22.00 di ieri quando un operaio, di uno stabilimento del cassinate, alla fine del proprio turno di lavoro, nel passare ai varchi di accesso ed uscita, è stato fermato da personale addetto alla vigilanza interna del sito, poiché si è attivato l’allarme del sistema automatico di controllo.

Il vigilante ha chiesto al dipendente di visionare il contenuto dello zaino che aveva con sé ottenendo in risposta un netto rifiuto. Un responsabile dell’azienda ha chiesto alla sala operativa del Commissariato di Cassino l’intervento di una pattuglia delle Volanti.

Gli operatori di polizia giunti sul posto hanno effettuato una perquisizione personale con esito positivo; nello zaino hanno trovato 9 grammi di hashish. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e l’uomo denunciato per detenzione illecita di sostanza stupefacente.

Menu