giovedì 26 febbraio 2015

Gratta e vince 1,5 milioni: la dea bendata bacia ancora la Ciociaria. Ma intanto è “guerra” al gioco

Ancora un gran colpo di fortuna in Ciociaria, il secondo in pochi giorni. Dopo i due milioni vinti ad Alatri da un operaio albanese è stata la volta di una ricevitoria di Cassino (“La Torre” in via Bari) dove un giocatore ha vinto 1.500 euro a settimana per vent’anni (totale 1,4 milioni di euro) grattando un biglietto della lotteria “Super Settimana”. L’idendità del nuovo Paperone ancora non si conosce, tuttavia la notizia della seconda vincita a distanza di pochissimo tempo ha fatto il giro della provincia in men che non si dica.

Nel frattempo, però, c’è chi dichiara guerra aperta alle slot ed al gioco d’azzardo in genere. Qualche giorno fa, difatti, è partita la campagna sociale dell’Adoc contro il gioco d’azzardo “Zero Slot, Zero Spot, Zero Jackpot” che intende sensibilizzare sulle gravissime conseguenze socio-economiche legate alla diffusione del gioco d’azzardo e invita a porsi come obiettivo la totale scomparsi di slot machine e il divieto assoluto di pubblicità sul gioco d’azzardo.

«Siamo stanchi di vedere uno Stato “biscazziere” – ha dichiarato Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – non è più possibile lucrare sulle spalle dei consumatori. Qualora si mettere in atto il decreto attuativo della delega fiscale, che nelle sue intenzioni darà un grosso colpo al gioco d’azzardo, tagliando di un terzo il numero delle slot machine presenti sul territorio, portandole da oltre 300mila a 80-100mila, estendendo il divieto di spot anche nella fascia protetta dalle 16 alle 19 e prevedendo criteri molto più stringenti sull’apertura di nuove sale scommesse e sulla distribuzione di slot all’interno di tali strutture, si realizzerebbe il primo passo verso la risoluzione definitiva del problema, verso una definitiva assenza di slot machine e con il divieto di mandare in onda qualsiasi pubblicità su giochi e scommesse in televisione, anche durante le trasmissioni ad ampia diffusione come quelle sportive, vero serbatoio d’influenza per giovanissimi e adolescenti. In Italia ci sono circa un milione di vittime del gioco d’azzardo patologico, l’obiettivo finale è arrivare a zero. La piaga del gioco d’azzardo ha enormi dimensioni sociali e economiche, basti pensare che sono circa 4-500 mila i giocatori d’azzardo patologici over 65 e circa un milione in tutto».

 

Frosinone Today - : Nei guai quattro poliziotti dopo una notte brava a casa di alcuni cittadini stranieri
10 ore fa

FROSINONE TODAY - Una notte da arancia meccanica quella che sembrerebbe essere stata vissuta da quattro poliziotti in forza ad un commissariato di ...

Frosinone Today - : Muore mentre si reca a lavoro in auto il 52enne Angelo Di Ruzza
7 ore fa

FROSINONE TODAY - Molto probabilmente ha accusato un malore mentre era alla guida della sua auto, si è accostato ed è morto e nulla hanno ...

Ciociaria Oggi - : Botte da orbi tra cognati: lite a colpi di pietre in testa
7 ore fa

CIOCIARIA OGGI - La lite è scoppiata per futili motivi in piazza, a Piedimonte San Germano, forse anche a causa dell'alcol. A darsele di ...

Ciociaria Oggi - : Incidente sulla Casilina: la vittima è Angelo di Ruzza, un ferroviere
5 ore fa

CIOCIARIA OGGI - È Angelo Di Ruzza l'uomo di 52 anni di Aquino che questa mattina ha perso la vita a Roccasecca. Era un ferroviere. ...

Ciociaria Oggi - : Tempesta di vento: pini spezzati si abbattono su un edificio. Abitanti in fuga
5 ore fa

CIOCIARIA OGGI - Si sono abbattuti sotto la spinta di un vento eccezionale. E sono finiti contro un muro di una palazzina in ...

Prima grande iniziativa Peugeot per il 2018. Visitando lo showroom di Jolly Automobili, la concessionaria della casa francese per Frosinone e provincia, riceverete tutte le informazioni necessarie per accedere alla promozione!.

La sfida di Toyota è costruire auto sempre migliori, gli Hybrid Bonus e l’operazione City Car della Golden Automobili.