venerdì 19 Giugno 2015

Furto alla Fiat: nei guai un pontecorvese ed un cassinate

Dopo la denuncia presentata da Fiat per l’ammanco di materiale utilizzato per l’allestimento delle autovetture Alfa Romeo sono partite le indagini della Polizia di Stato. Le investigazioni hanno permesso di arrivare ad un noto sito di vendite on-line che presentava offerte per l’acquisto di materiale identico a quello sottratto nello stabilimento Fiat di Cassino.

La Polizia di Stato è andata a fondo ed è riuscita ad identificare i venditori. Si tratta di un ventottenne di Pontecorvo e di un trentunenne di Cassino nei cui confronti i poliziotti del Commissariato di Cassino hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari. Durante l’attività di Polizia è stato recuperato parte del materiale indebitamente sottratto all’azienda automobilistica, comprese alcune chiavi di accensione Alfa Romeo la cui disponibilità avrebbe consentito a malintenzionati di modificarne il codice e poterle utilizzare per l’apertura di qualsiasi veicolo in circolazione.

Per i due venditori, che in passato avevano lavorato per società esterne di appoggio a Fiat, è scattata la denuncia per ricettazione.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Ecco 13 pagine di prodotti a prezzi strepitosi. Promozione valida fino al 26 Agosto.

Roma

A pochi passi dal Vaticano abbiamo scoperto un luogo che tratta la clientela con una cura eccezionale: The Center of Rome Bed and Breakfast.

SPONSOR

Lo spider più venduto al mondo compie 30 anni. Vieni a provare la vettura oggi stesso da Jolly Auto, concessionaria Mazda per Frosinone e provincia.

SPONSOR

Da oggi presso Jolly Rent Frosinone è disponibile anche sui veicoli commerciali FCA.

Land Rover

Non si tratta di un semplice restyling quello che caratterizza la Land Rover Discovery Sport 2020 in uscita il prossimo autunno.