Furti in Ciociaria: banda di minorenni irrompe in una casa. Intercettata e fermata in extremis

Ieri sera a Castrocielo i Carabinieri della Stazione di Aquino, coadiuvati dai militari della Stazione Carabinieri di San Giorgio a Liri, hanno arrestato tre minori di nazionalità rumena ritenuti responsabili del reato di “tentato furto aggravato in concorso”.

I giovanissimi, nel tentativo di perpetrare un furto, dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti all’interno di una abitazione di Castrocielo e, vistisi scoperti, sono fuggiti precipitosamente, ma sono stati prontamente raggiunti e bloccati dai militari operanti.

Al termine delle formalità di rito, ricorrendone i presupposti, agli indagati è stato notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio del comune di Castrocielo per tre anni. Gli arrestati, in aderenza alle disposizioni impartite dalla competente A.G., sono stati associati al centro di prima accoglienza di Roma.

Menu