martedì 4 dicembre 2012 redazione@cassino24.it

FOLCARA – incontrati i rappresentati degli studenti universitari per discutere del trasporto

“Nell’incontro avuto con i rappresentati degli studenti dell’Università degli Studi di Cassino abbiamo affrontato la questione relativa al trasporto pubblico degli universitari dal centro della città al Campus della Folcara.” A dichiararlo è l’assessore all’istruzione del Comune di Cassino, Danilo Grossi, a margine della riunione che si è svolta questa mattina in municipio e a cui hanno preso parte, oltre la componente studentesca, anche gli assessori Costa, Consales e Pietroluongo, il capogruppo dei democratici, Francesco Carlino, il responsabile di Cassino del Servizio Cotral e il titolare della ditta Magni trasporti. “L’incontro di questa mattina – ha continuato Grossi – è stato voluto dagli studenti definire una serie di proposte in merito al servizio traporti per e dal Campus Folcara. Proprio per questa ragione erano presenti anche i responsabili della Cotral e della ditta Magni con i quali ci si è confrontati per venire incontro alle istanze presentate dagli studenti.” Diverse le proposte degli studenti che sono state oggetto di discussione nell’incontro soprattutto in relazione al flusso di traffico che ogni giorno si dirige in località Folcara come sottolineato dall’assessore alla viabilità Riccardo Consales. “Devo dire – ha dichiarato Consales –  che la Cotral quanto Magni si sono dimostrati molto disponibili per quanto concerne le richieste fatte dagli universitari, a partire dalla possibilità di fare un abbonamento unico che consenta agli studenti di usufruire del servizio nella sua interezza. La Cotral, inoltre, si è impegnata a garantire per la mattina una corsa su due e nel pomeriggio più di una corsa verso la Folcara ed in direzione opposta.” Problema viabilità posto in evidenza anche dall’assessore ai lavori pubblici del Comune di Cassino, Antimo Pietroluongo, che ha illustrato la proposta dell’Ente per regolare il traffico veicolare presso i Campus Universitario. “Abbiamo illustrato – ha evidenziato Pietroluongo – sia agli studenti che ai responsabili di Cotral e Magni un progetto per la messa in sicurezza di via Sant’Angelo sul tratto compreso tra la rotonda nei pressi del polo universitario e viale Bonomi. È stata l’occasione, inoltre, anche per aprire un tavolo di confronto con gli operatori del trasporto pubblico per migliorare e potenziare il servizio.” Il capogruppo dei Democratici Carlino, invece, ha posto l’attenzione sull’importanza di mantenere vivo e costante il rapporto con la componente studentesca. “Il dialogo con gli studenti – ha dichiarato Carlino – si è dimostrato ancora una volta costante e produttivo perché è nostra ferma convinzione che solo ascoltando le loro istanze e le loro proposte sia possibile diventare gli interpreti di un progetto che deve vedere l’Università, nel suo complesso, parte integrante della nostra città.” Le Conclusioni sono spettate all’assessore all’urbanistica, Mario Costa che ha aggiunto: “domani avremo un incontro con i responsabili dell’Adisu con i quali affronteremo nuovamente la questione viabilità e soprattutto avanzeremo la proposta, venuta fuori dall’incontro di oggi, di organizzare gli abbonamenti per il trasporto per fasce in base al reddito.”

 

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA