Estorsione: arrestato dai Carabinieri 69enne di Cassino

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa emessa dal Comando Provinciale dei Carabinieri.

Nella mattinata odierna, in Pignataro Interamna, i militari della Stazione di Cassino, coadiuvati da quelli del NORM della medesima Compagnia, hanno tratto in arresto nella flagranza di reato di “estorsione continuata” un 69enne di Cassino.

I fatti: un noto imprenditore di Cassino dopo aver ricevuto diverse lettere intimidatorie con le quali gli veniva fatta richiesta di denaro, con minacce di danni alla sua azienda nonché alla sua persona e suoi familiari in caso di mancato pagamento. Successivamente l’uomo ha ricevuto una telefonata con la quale gli veniva richiesto di pagare la somma di €. 25.000,00 in contanti. A seguito di tale richiesta, l’imprenditore ha denunciato senza indugio il fatto presso la Stazione Carabinieri di Cassino.

Il personale operante, immediatamente attivatosi, lo ha assistito all’atto della consegna della somma richiesta, avvenuta in una località del comune di Pignataro Interamna. Il  malfattore è stato così bloccato mentre tentava di allontanarsi a bordo della sua autovettura, subito dopo aver prelevato il denaro.

L’arrestato, che ha agito da solo, ha giustificato tale gesto asserendo di trovarsi in gravissime difficoltà economiche, a seguito del fallimento della propria attività imprenditoriale. La somma di denaro, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’A.G..

Menu