lunedì 17 dicembre 2012 redazione@cassino24.it

Enzo Di Stefano: “A Castrocielo riqualificazione di un fabbricato con 6 alloggi”

“Anche Castrocielo è interessata dal vastissimo programma di riqualificazione e manutenzione straordinaria che l’Ater di Frosinone sta portando avanti in tutta la provincia”. Enzo Di Stefano, presidente dell’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Frosinone, descrive gli interventi nel comune di Castrocielo.

“In questo caso – spiega – i nostro interventi di recupero di concentreranno su un fabbricato in via Immacolata, per un totale di 6 alloggi. L’obiettivo dell’azienda è quello di ristabilire un sano e corretto ambiente di vita per gli utenti, garantendo loro ogni azione per migliorare il livello di qualità della vita. La palazzina in questione, seppur non presenti danni strutturali di rilievo, appare oggi in uno stato di degrado dovuto alla mancanza, in passato, di una seria manutenzione straordinaria.

I lavori, per un importo di quasi 300mila euro, sono stati ufficialmente aggiudicati tramite una determinazione aziendale e avranno inizio nel più breve tempo possibile. Nello specifico, si andrà a recuperare gli intonaci esterni e le pareti verranno impermeabilizzate; inoltre, verranno ripristinate le coperture e le grondaie. I lavori interesseranno anche i vani scala ed ogni altra parte comune dello stabile, ma anche gli impianti termici ed elettrici che necessitano di accurate operazioni. In aggiunta a ciò, naturalmente l’attività di recupero si concentrerà sulle aree esterne, con il rifacimento dei marciapiedi, dell’illuminazione, delle reti fognarie e soprattutto con l’abbattimento di ogni barriera architettonica preesistente.

Grazie a queste ed altre operazioni – conclude Di Stefano – anche i gli utenti della palazzina di Via Immacolata potranno finalmente vivere in un contesto abitativo sano, equilibrato e dotato di ogni comfort”.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA