12 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

ENZO DI STEFANO: “A Cassino, in via Volturno, intervento di recupero per tre fabbricati”

“La ricognizione di tutto il patrimonio immobiliare dell’Ater ci ha portato ad individuare la necessità di un intervento di recupero per tre fabbricati siti in via Volturno a Cassino”. Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone, illustra la nuova iniziativa di riqualificazione.

“Gli immobili in questione comprendono complessivamente 48 alloggi e sono stati edificati tra la fine degli Anni ’70 e l’inizio degli Anni ’80. È dunque più che mai necessario procedere ad opere di manutenzione e recupero che garantiscano, a tutti gli inquilini, un più adeguato livello di qualità della vita. Abbiamo già provveduto a ratificare l’aggiudicazione dei lavori, che partiranno entro pochissimi giorni e dovranno concludersi nei tempi previsti. L’importo totale dell’opera di recupero ammonta ad oltre mezzo milione di euro.

Per sanare il degrado fisico degli edifici – spiega Di Stefano – si prevede il rifacimento completo dei manti di copertura e dei canali di gronda; il risanamento degli intonaci con manutenzione dei cornicioni; la tinteggiatura esterna; il ripristino di caldaie e canne fumarie e altre operazioni di notevole impatto. Inoltre, agiremo sugli impianti ed i quadri elettrici delle parti comuni di ogni stabile. Logicamente, la nostra attenzione si focalizzerà anche sulle aree esterne, che dovranno diventare luoghi idonei all’incontro e alla socializzazione, costantemente entro i confini della sicurezza: ecco perché andremo anche a predisporre ben 18 nuovi punti luce, equamente divisi fra i tre fabbricati.

Pertanto, una volta terminati i lavori, i nostri utenti potranno godere di un contesto abitativo nuovo, riqualificato, pienamente inserito nell’ecosistema urbano e più sicuro. La casa – conclude Di Stefano –  è il bene più importante da garantire a tutti: anche attraverso questi programmi realizzativi l’Ater continuerà a svolgere il proprio fondamentale compito”.

Menu