venerdì 17 agosto 2012 redazione@cassino24.it

Entra nel cimitero intenzionato a togliersi la vita, i Carabinieri lo salvano

Decorsa notte, in Acquafondata, un 44enne del luogo riferiva telefonicamente all’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Cassino che era intenzionato a togliersi la vita mediante il taglio delle vene.

Sul posto venivano immediatamente inviati i militari del NORM di quella Compagnia che in breve riuscivano a rintracciare il suddetto all’interno del locale cimitero in stato     di forte agitazione. I militari intervenuti riuscivano a tranquillizzarlo  riconducendolo alla ragione. Dalle prime verifiche l’insano gesto sarebbe riconducibile ad un forte stato depressivo in cui l’uomo versa.  

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA