Elezioni Cassino 2016: Petrarcone scalda i motori

“È ora che il centrosinistra torni unito. Possiamo farlo se saremo coerenti, se abbandoneremo i personalismi che sono alla base dell’attuale spaccatura, ma soprattutto se saremo capaci di lavorare per il bene di Cassino. Il centrosinistra è un grande contenitore aperto laicamente ad una pluralità di riferimenti culturali, che è in grado di abbracciare le forze migliori della città, partendo dal Pd, partito di riferimento del centrosinistra, dal Psi con cui abbiamo da tempo attivato un rapporto di collaborazione, Sel e le altre aggregazioni di sinistra, senza tralasciare le tante associazioni della città che tanto hanno fatto e stanno facendo per la nostra città. Le ultime elezioni amministrative sono la prova che la disgregazione porta alla sconfitta ed al ritorno di quella destra che per vent’anni ha indebolito Cassino e l’Italia.

È troppo facile stare a guardare o dare dei giudizi superficiali. Amministrare non è semplice, soprattutto quando bisogna fare i conti con un debito di 32 milioni di euro, risorse che stiamo pagando a caro prezzo, ma nonostante tutto siamo riusciti a salvare l’ente dal fallimento ed a mettere in cantiere opere che riporteranno Cassino al ruolo che le compete, quello di città protagonista del Lazio Meridionale. L’Amministrazione è fatta di ostacoli continui e sempre nuovi, che richiedono costanza, abnegazione e anche capacità in chi amministra. Noi lavoriamo ogni giorno con grande impegno e senso del dovere. Siamo consapevoli che dietro l’angolo ci sono una serie innumerevoli di problemi che aspettano di essere risolti, tanto è stato fatto e molte cose potevano essere fatte meglio.

Per raggiungere grandi risultati però dobbiamo mettere insieme tutte le forze positive della città ed è logico pensare che non ci possa essere riunificazione più efficace se non quella di ripartire da una realtà di centrosinistra che è rappresentata dall’Amministrazione Comunale.

Per tali ragioni nei prossimi giorni convocherò un tavolo di lavoro con le singole forze del centrosinistra e le associazioni del territorio che mostrano interesse per l’azione di questa area politica, per discutere del presente e del futuro di Cassino. Una serie di incontri per dare informazioni ancora più specifiche sulla attuale amministrazione e ricevere stimoli, supporti costruttivi e positivi per questo ultimo anno di mandato oltre che per programmare con entusiasmo e responsabilità le azioni dei cinque anni seguenti che, sono sicuro, ci vedranno di nuovo protagonisti.” È quanto emerge in una nota a firma del sindaco di Cassino

Giuseppe Golini Petrarcone

Menu