Due arresti per eroina a Cassino

La scorsa notte a Cassino, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso di un predisposto servizio teso alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 40enne e una 44enne del pontecorvese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari operanti, durante il controllo dell’autovettura condotta dall’uomo, a seguito di perquisizione personale e veicolare hanno rinvenuto 7 grammi circa di eroina, suddivisa in due palline rivestite con nastro adesivo e pronte per essere cedute, nonché altro materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

La conseguente perquisizione domiciliare, ha permesso permetteva di rinvenire nell’abitazione di uno degli arrestati anche un bilancino di precisione. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati, come disposto dell’Autorità Giudiziaria, sono stati accompagnati agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che sarà celebrata nelle prossime 48 ore.

Il conducente dell’autovettura, inoltre, stante il suo manifesto stato confusionale all’atto del controllo, è stato sottoposto ad accertamenti clinici tossicologici presso l’ospedale di Cassino. A seguito di tali esami, lo stesso è risultato positivo all’assunzione di stupefacenti e con un tasso alcolemico superiore ai limiti previsti dalla norma, motivo per cui è stato denunciato per guida sotto l’effetto dell’alcool e di sostanze stupefacenti, con conseguente ritiro della patente di guida.

Menu