Droga sugli autobus che trasportano studenti a Cassino: ora è guerra totale

Continuano incessanti i servizi di prevenzione e repressione di reati in materia di sostanze stupefacenti predisposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Cassino al fine di contrastare il dilagare di tale fenomeno. A seguito delle numerose lamentele pervenute da alcuni conducenti dei pullman circa il consumo di sostanze stupefacenti, sempre più frequente a bordo di detti automezzi, è stato predisposto un servizio antidroga di controllo ed ispezione dei pullman che trasportano gli studenti dai plessi scolastici a Cassino e nei comuni limitrofi.

Nel corso del servizio svolto da personale di questo Comando, con l’ausilio di tre unità cinofile fatte giungere dal Nucleo di Roma – Ponte Galeria, composte dai conduttori e da 2 esemplari di pastore tedesco (di nome IMMO e RON) e uno di razza Labrador (di nome Arthur), sono stati ispezionati n. 14 pullman di linea e controllati circa 700 zaini di studenti.

All’interno dei pullman, le unità cinofile rinvenivano diverse dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di grammi 7,51circa, un ovulo di sostanza stupefacente del tipo cocaina, del peso di grammi 0,5 circa, un trita “marijuana” e 4 confezioni di cartine, lasciate abbandonate dagli occupanti dei pullman prima di scendere dai mezzi. I conducenti dei pullman si sono complimentati con il personale operante, auspicando il ripetersi di tale attività, essendo gli stessi, esasperati dal consumo dello stupefacente che i ragazzi effettuano a bordo degli automezzi. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Menu