domenica 10 gennaio 2016 redazione@cassino24.it

Dramma a Cassino: mamma pestata ripetutamente a sangue davanti ai figli di 10 e 3 anni

L’hanno trovata disperata in strada, in lacrime e con il volto tumefatto. Così è apparsa, nella tarda serata di ieri, agli occhi degli agenti della Volante del Commissariato P.S. di Cassino una donna di circa trent’anni di origine sudamericane, sposata con un coetaneo italiano dal quale ha avuto due figli, di 10 e 3 anni. Gli uomini della Polizia di Stato provvedono subito a farla accompagnare presso il locale Pronto Soccorso dove la donna viene medicata e riferisce loro che non è la prima volta che deve ricorrere alle cure dei sanitari a causa del carattere violento del marito.

“Sono anni – continua la donna – che vivo in questo incubo e ultimamente mi ha picchiato anche in presenza dei figli, il più delle volte mi sono medicata da sola, ma nei casi più gravi sono dovuta andare in ospedale. Adesso non ne posso più e lo voglio denunciare.” Gli agenti di Polizia, dopo aver ricevuto la denuncia, acquisiscono i referti medici relativi ai precedenti episodi di violenza e si portano presso l’abitazione della coppia. Qui hanno trovato il marito. Per lui scattano le manette e dovrà rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA