Dicono che il caldo dia alla testa, ma ieri a Cassino qualcuno è andato proprio fuorigiri!

Le alte temperature di questi giorni devono aver mandato letteralmente fuori giri il giovane che nella città martire si è reso protagonista di un gesto a dir poco indecente.

Nel pomeriggio di ieri sono arrivate sulla linea 113 della sala operativa del Commissariato di Cassino diverse richieste di intervento che segnalavano un uomo, che sul lungofiume “Madonna di Loreto” compieva atti osceni.

In particolare le segnalazioni hanno indicato un giovane che a bordo di una bicicletta, seguiva una donna che camminava all’interno della pista pedonale, e rivolgendole apprezzamenti espliciti, compieva atti osceni.

Sul posto sono arrivate subito la volante del Commissariato, che hanno sorpreso l’uomo ancora con i pantaloni sbottonati e le parti intime visibili fuori dagli indumenti. Accompagnato negli uffici di Polizia del Commissariato, il giovane, un pregiudicato ventinovenne residente a Cassino, è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Menu