19 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

CUS Cassino Gaeta 84: esordio con pareggio nel campionato di pallamano Serie B Lazio-Abruzzo

Inizia con un pareggio in trasferta la nuova avventura del CUS Cassino Gaeta 84, nel campionato interregionale Lazio-Abruzzo di Serie B maschile di pallamano. In terra civitavecchiese la squadra del sud pontino agguanta in extremis un pareggio  22 -22 (primo tempo 10-14) complessivamente meritato. Un primo tempo dove La Monica (3 reti) e Della Valle (10 reti) riescono ad imporre il loro gioco senza grosse difficoltà tanto da chiudere il primo tempo sul 14 – 10. Nei primi 10 minuti del secondo tempo il Flavioni riesce, con gli esperti, ex Amatori Roma di Serie A1,  Costa (5 reti) e Presutti ( 7 reti) a rovesciare il risultato, con break di 8 a 2, portandosi  sul 18 – 16. Tutto sembrava perso per i cussini quando Valente, tra i pali, ha chiuso letteralmente la porta e permettendo a Cappello e compagni di raggiungere a 3 secondi, con Della Valle, un meritato pareggio.

Dice il presidente Carmine Calce: «Un pareggio in trasferta complessivamente positivo, visto le  troppe assenze e per aver schierato tre esordienti di cui un quindicenne, Camelio Luca titolare. Siamo riusciti, nel primo tempo, con un buon gioco e diverte ottime triangolazioni a tenere sotto pressione gli avversari, che, sono tornati in partita solo quando, il tecnico Bonamano Mara Pacifico,  è riuscito a bloccare la nostra fonte di gioco. Siamo andati nel pallone, ed è solo grazie ad una reazione d’orgoglio e la voglia di vincere, della cosiddetta vecchia guardia, ci ha permesso di raggiungere il pareggio a pochi secondi dalla fine». Prossimo turno riposo Sabato 1 dicembre a Pescara, alle ore 17.30.

Menu