CUS CASSINO – Campionato Europeo di Beach handball in Olanda

Il Cus Cassino – Gaeta’84 si fa valere nel Campionato Europeo di Beach handball in Olanda. Per i cussini si è conclusa al 12° posto e con la Coppa Farplay l’ avventura a Tilburg. Alla categoria maschile erano iscritte 15 squadre di 10 nazioni diverse con le migliori 7 d’ Europa. La compagiene del professor Calce e di mister Antonio Viola partecipava con una squadra under 20 ed ha ben figurato vincendo due incontri, gli altri due persi per un soffio ed uno agli shoot aut. Nella categoria femminile, invece, si è imposta in finale OVB Beach Girls – HUN, che ha battuto 2-0 le polacche del PYRKI AZS AWF Poznan – PL. Hanno parteciperanno inoltre le seguenti squadre:

Ankara Ataturk High School – TUR
Beach Bonnbons – GER
Beachqueens – CH
Bumblebee Wildeshausen – GER
Chemo Profili – CRO
HUK Outdoor – DK
OVB Beach Girls – HUN
PYRKI AZS AWF Poznan – PL
Tamek Beach – NLD
TSHV Camelot 1 – NLD
TSHV Camelot 2 – NLD
Westsite – NLD

Il capitolo del CUS Cassino dice: «Il test complessivo è stato positivo. Siamo partiti per il progetto “Viaggiare in Europa” con i seguenti giocatori: Valente Raimondo, Mitrano Manuel, Cappello Luca, D’Ovidio Antonio, Martino Salvatore e Ponticelli Daniele, con l’obiettivo principale di fare esperienza e contattare delle squadre per far tornare Gaeta nell’elite del Beach handball europeo nell’ edizione 2013 del “Memorial F. Calise”, e ci siamo trovati inaspettatamente nella possibilità di poter entrare tra le prime dieci e con un pizzico di esperienza in più ci saremmo riusciti».
E sempre il capitano, quindi, sottolinea: «Siamo riusciti a portare a temine quanto programmato e abbiamo visitato le città di Torino, di Monaco e di Amsterdam oltre a partecipare al torneo. I risultati tecnici, sono stati al di sopra delle aspettative e, la Coppa Disciplina, è stata la cosa che ci ha maggiormente gratificato, insieme all’esperienza fatta nel contattare le squadre che sicuramente ha stimolato la nostra integrazione e socializzazione con giovani di cultura e lingua diversa così da sentirsi sempre più partecipi dello spirito europeo. Inoltre la trasferta è servita per consolidare il gruppo e per incominciare ad entrare in clima campionato infatti la vera preparazione comincia lunedì 7 settembre».

Un augurio di buon lavoro e un caloroso in bocca al lupo per la stagione che sta per ricominciare giunge dal presidente del Centro Universitario Sportivo: «I ragazzi di mister Viola – dice il professor Calce – hanno dimostrato tutto il loro valore. Sono sicuro che anche quest’anno, in vista anche dei prossimi Cnu, si faranno valere nelle varie gare e nei tornei che disputeranno».

[nggallery id=30]

Menu