Controllo del territorio: un arresto per droga dei Carabinieri di Cassino, discarica abusiva denunciato imprenditore

 

Nelle prime ore mattutine, I Carabinieri della Compagnia di Cassino, nell’ambito di predisposti servizi per il controllo del territorio, con l’ausilio di unità cinofila, disposti dal Comando Provinciale di Frosinone, finalizzati al contrasto delle varie tipologie di reato, hanno conseguito i seguenti risultati:

PERSONA TRATTA IN ARRESTO PER STUPEFACENTI

 

Ø  U.S. 20 enne di Ausonia, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 4,906 di hashish, suddiviso in dosi, uno spinello di grammi 0,827, un ovulo di cocaina di grammi 0,300, una confezione contenente grammi 1,164 di semi di marijuana, nonché una banconota da euro 50,00 ritenuta provento di spaccio, il tutto sottoposto a sequestro.

PERSONA DENUNCIATA IN STATO DI LIBERTTA’ 

 

Ø  C.U. 64 enne residente a Cervaro. Il prevenuto, titolare di una impresa edile, senza la prescritta autorizzazione, adibiva un appezzamento di terreno a discarica abusiva, composta da rifiuti speciali non pericolosi provenienti da pregresse demolizioni, costituiti da mattoni miscelati con cemento, ferro e plastica. (FOTO ALLEGATA)

 

PERSONA SEGNALATA ALLA PREFETTURA ART. 75 D.P.R. 309/90 

 

Ø  Un minore trovato in possesso di grammi 0,155 di hashish, sottoposto a sequestro.

 

PERSONE PROPOSTE PER IL F.V.O.

 

Ø  G.S. 61 enne A.S. 53 enne,  entrambi residenti nella provincia Napoletana, i quali si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali del comune di Cassino. Ricorrendo i presupposti di legge, i prevenuti sono stati proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

Sono stati, inoltre, controllati 50 veicoli e 78 persone, elevate nr. 10 contravvenzioni al codice della strada. Il personale impiegato è di nr. 10 unità con 5 automezzi utilizzati.

 

Menu