Controlli sul territorio dei Carabinieri di Cassino

In Cassino, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, intercettavano e controllavano die foggiani, già censiti, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali di quel centro. Ricorrendo i presupposti di legge, gli stessi venivano proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

 

In Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, deferivano in stato di libertà una 28enne romena, residente a Frosinone, meretrice, per inosservanza del foglio di via obbligatorio. La predetta veniva sorpresa in quella via Colle Scorza inadempiente al divieto di far ritorno in quel comune per anni tre.

 

In Villa Santa Lucia, i militari della Stazione di Piedimonte San Germano, nel corso di predisposti servizi per di controllo del territorio, intercettavano e controllavano tre ragazze romene, domiciliate nel capoluogo, già censite, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali di quel centro. Le stesse venivano proposte per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio.

 

In Sant’Apollinare, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà un 37enne di Sant’Ambrogio sul Garigliano, già censito, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Il predetto veniva sorpreso in quella S.P. 76 alla guida della propria utilitaria con un tasso alcolemico superiore a quello stabilito dalla norma. Il documento di guida veniva ritirato.

 

In Sant’Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposti servizi per di controllo del territorio, intercettavano e controllavano due giovani di Piedimonte San Germano, già censiti, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali di quel centro. Gli stessi venivano proposti per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio.

Menu