domenica 18 settembre 2016 redazione@cassino24.it

Controlli serrati dei Carabinieri in tutto il cassinate: pioggia di denunce, Fvo e segnalazioni

Proseguono incessanti i servizi di prevenzione e controllo attuati dalla Compagnia Carabinieri di Cassino e Stazioni dipendenti, sotto il coordinamento del Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone. In tale contesto, sono stati incrementati i servizi di vigilanza alla circolazione stradale ed i controlli a persone sottoposte a misure di prevenzione ed arresti domiciliari nonché agli esercizi pubblici a tutela della salute dei cittadini. Sempre più serrate sono le verifiche alle molteplici attività commerciali anche con l’ausilio di personale del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Latina, al fine di garantire il rispetto del divieto di fumo, delle norme igienico sanitarie e della normativa in materia di somministrazione di bevande alcoliche ai minori.

Le attività espletatesi nelle giornate di sabato 17 e giovedì 15 settembre, hanno permesso il conseguimento dei seguenti risultati:

PERSONE DENUNCIATE NR. 2:
A San Biagio Saracinisco i militari della Stazione Carabinieri di Picinisco hanno denunciato un 69enne per “detenzione illegale di munizioni da guerra e ricettazione”. Il predetto, a seguito di perquisizione personale e locale, è stato trovato in possesso di due cartucce cal. 9×12 e 9×99 risalenti al secondo conflitto mondiale, che erano occultate all’interno di un vano di pertinenza della propria abitazione. L’uomo è stato denunciato all’A.G. e le munizioni sottoposte a sequestro.

A Cassino i militari del NORM della locale Compagnia Carabinieri hanno denunciato all’A.G. un 35enne della zona per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, poiché sorpreso alla guida con un tasso alcolemico superiore al limite consentito; la patente di guida gli è stata ritirata.

PERSONE SEGNALATE NR. 1:
A Cassino i militari del NORM della omonima Compagnia, hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un 30enne del posto, poiché a seguito di perquisizione personale e veicolare è stato in possesso di una dose di “cocaina” del peso di gr. 0,55 circa, che è stata sottoposta a sequestro.

PERSONE PROPOSTE PER IL FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO NR. 2:
A Piedimonte San Germano i militari della locale Stazione identificavano un 35enne ed una 36enne della provincia di Roma, già censiti, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di autovetture parcheggiate nel piazzale antistante un noto “Centro Commerciale” del luogo. Per entrambi, ricorrendone i presupposti, veniva inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel suddetto comune per anni tre.

SANZIONI AMMINISTRATIVE EFFETTUATE NR. 2:
A Cassino i militari del NORM della locale Compagnia, unitamente al personale del N.A.S. Carabinieri di Latina, procedevano al controllo di due “bar”, a cui sono state contestate le seguenti sanzioni amministrative, per aver rispettivamente violato: la normativa vigente poiché l’esercizio era sprovvisto della prevista cartellonistica sul divieto di fumo, per cui si è proceduto alla contestazione della sanzione di €. 400,00; le prescrizioni impartite dall’ A.S.L. per il ripristino dei requisiti igienico-sanitari presso il laboratorio di preparazione di alimenti nonché per aver adibito impropriamente un garage a deposito alimentari, procedendo, pertanto, alla sospensione dell’attività di deposito.

PERSONE IDENTIFICATE NR. 77;
VEICOLI CONTROLLATI NR. 53;
PERQUISIZIONI PERSONALI, VEICOLARI E LOCALI NR. 4;
CONTRAVVENZIONI AL C.D.S. NR. 13;
CONTROLLI A PERSONE SOTTOPOSTE A MISURE DI PREVENZIONE ED ARRESTI DOMICILIARI NR. 8.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI IN CIOCIARIA