26 settembre 2016 redazione@ciociaria24.net

Controlli rafforzati della Polizia nel cassinate: una denuncia per lesioni e 3 FVO

Nell’ottica di offrire sempre maggiore sicurezza ai cittadini, anche nella mattinata di ieri, nella città di Cassino, è stata predisposta una specifica attività di controllo del territorio, messa in atto dalle Volanti del Commissariato, con la collaudata collaborazione di due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo. Obiettivo del rafforzamento dei servizi di polizia, il contrasto alle attività illecite in occasione del mercato settimanale e il contrasto dei reati predatori anche attraverso il monitoraggio dei transiti automobilistici registrati in città.

Allo scopo sono stati effettuati 5 posti di controllo, nel corso dei quali sono state identificate 65 persone, verificata la regolarità di 36 veicoli, contestate 4 infrazioni al Codice della Strada. Ancora una volta prezioso il contributo fornito dal “Sistema Mercurio”, dispositivo in dotazione sulle auto del Reparto Prevenzione Crimine, in grado di compiere direttamente accertamenti sulle persone fermate sulla strada, di leggere automaticamente le targhe e di riprendere e trasmettere alla Sala Operativa le immagini dello scenario in cui gli operatori sono impegnati.

Attraverso l’avanzato congegno gli operatori di polizia hanno potuto controllare 468 veicoli. Nel corso dei controlli, i poliziotti hanno rintracciato un cittadino rumeno che nella serata precedente, a Caserta, nel corso di una lite, aveva accoltellato un connazionale procurandogli ferita al collo. Il cinquantenne rumeno è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di lesioni personali aggravate e proposto per l’applicazione del Foglio di via Obbligatario dal comune di Cassino. Nella stessa giornata è stata proposta l’applicazione del Foglio di via Obbligatorio per altre due persone sorprese ad aggirarsi con fare sospetto nei pressi di attività commerciali.

Menu