Pubblicità
domenica 18 settembre 2016 redazione@ciociaria24.net

Controlli intensificati nel cassinate: la Polizia denuncia quattro persone

Con l’arrivo del fine settimana sono stati intensificati nel cassinate i servizi di prevenzione e controllo del territorio. Numerose le persone e veicoli controllati nella Città Martire, in particolare durante lo svolgimento del consueto mercato settimanale.

Tra gli obiettivi: prevenire e reprimere il compimento di borseggi, eliminare eventuali situazioni di illegalità, verificare la posizione amministrativa dei commercianti ambulanti nonché procedere all’eventuale espulsione o invito alla regolarizzazione della propria posizione sul territorio nazionale di soggetti stranieri. Due partenopei di 34 e 30 anni, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati per inottemperanza al foglio di via obbligatorio; entrambi sono stati inoltre sanzionati per aver esercitato la vendita di merce senza alcun titolo autorizzativo e l’attività di parcheggiatore abusivo.

Sia la merce che il denaro provento dell’attività illecita sono stati sottoposti a sequestro. Nel corso della medesima giornata altre 3 campani, rispettivamente di 43, 31 e 26 anni, due dei quali con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati proposti per l’applicazione del foglio di obbligatorio. I tre, sorpresi mentre si aggiravano con fare sospetto tra le auto in sosta del parcheggio Varlese, alla vista della Volante, tentavano di dileguarsi per eludere il controllo.

Sempre nella giornata di ieri, gli operatori di polizia del Commissariato di Cassino rintracciavano il trentaquattrenne cassinate che nel corso della notte si era dato alla fuga dopo aver causato un incidente che aveva provocato il ferimento di due persone ed il danneggiamento di tre veicoli parcheggiati lungo la strada. Il giovane dovrà rispondere dinanzi all’Autorità Giudiziaria di omissione di soccorso. Ad essere denunciato anche un altro cassinate, dell’età di 42 anni, per porto di oggetti atti ad offendere. L’uomo è stato fermato da una pattuglia delle Volanti mentre transitava in modo anomalo all’interno del parcheggio multipiano di via Di Biasio, sovente prescelto da malviventi, nelle ore notturne, per l’attività di spaccio si sostanze stupefacenti. Una prima ispezione dell’auto ed una successiva perquisizione veicolare consentiva agli agenti di rinvenire nell’abitacolo dell’auto due coltelli ed una mazza sagomata del tipo da baseball custodita invece nel bagagliaio.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA