sabato 18 marzo 2017 redazione@cassino24.it

Controlli dei NAS nei locali di Cassino. Sanzionati due esercizi del centro

Sono stati controllati e multati due locali situati in pieno centro abitato, per uno dei quali seguirà anche la proposta per la sospensione della licenza.

I Carabinieri di Cassino hanno incrementato i servizi di vigilanza del territorio, con l’ausilio del NAS di Latina e dell’ASL di Cassino, disponendo dei controlli nei luoghi di aggregazione di giovani ed effettuando ispezioni di bar, al fine di verificare il rispetto delle norme igienico sanitarie, della normativa sugli orari di chiusura dei locali e del rispetto delle emissioni sonore.

Nel corso dei servizi, a Cassino sono stati controllati due locali situati in pieno centro abitato, ove il personale operante ha riscontrato che gli esercenti erano sprovvisti di dispositivi per il rilevamento dell’alcoltest a favore della clientela, per cui sono stati sanzionati con un ammenda di euro 400 ciascuno.

Il personale ASL, fatto intervenire a richiesta dei Carabinieri, oltre ad effettuare dei controlli sulle emissioni sonore, di cui se ne stanno valutando i risultati, ha provveduto altresì a contravvenzionare il titolare di uno dei locali con un’ulteriore ammenda di euro 2.000, poiché inottemperante ad alcune prescrizioni già impostegli in un precedente controllo, ovvero la somministrazione alla clientela di pietanze cucinate, senza la prescritta autorizzazione. A tale infrazione seguirà anche la proposta per la sospensione della licenza.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA