venerdì 2 Maggio 2014

“Contaminazione con sostanze radioattive”. Muore il poliziotto che indagò sui rifiuti interrati

Roberto Mancini, 54enne vice commissario di Polizia che indago alla fine degli anni 90 sull’interramento di rifiuti tossici a Cassino e nel Lazio Meridionale è morto a Perugia stroncato da un male incurabile. L’indagine partì nel 1994 dalla Città Martire. Anni dopo tornò a Cassino per la questione dei presunti interramenti a Nocione. A provocare la morte del poliziotto sarebbe stato un tumore causato dalla contaminazione con sostanze pericolose e radioattive.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Roma

A pochi passi dal Vaticano abbiamo scoperto un luogo che tratta la clientela con una cura eccezionale: The Center of Rome Bed and Breakfast.

SPONSOR

Lo spider più venduto al mondo compie 30 anni. Vieni a provare la vettura oggi stesso da Jolly Auto, concessionaria Mazda per Frosinone e provincia.

SPONSOR

Da oggi presso Jolly Rent Frosinone è disponibile anche sui veicoli commerciali FCA.

Land Rover

Non si tratta di un semplice restyling quello che caratterizza la Land Rover Discovery Sport 2020 in uscita il prossimo autunno.

Peugeot

All'interno tutti i dettagli delle vetture in promozione presso Jolly Automobili Peugeot, S.S. dei Monti Lepini km 6.600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.