Consorzio di Bonifica Valle del Liri, dichiarazioni del Presidente Ciacciarella

In merito alle notizie apparse oggi sulla Stampa, relative alla nota con la quale il Direttivo Provinciale della Cia esprime la cessazione della fiducia nei confronti del vice presidente del Valle del Liri, Walter Corsetti, e del membro del Comitato esecutivo consortile Giuseppe Trelle, il presidente dott. Pasquale Ciacciarelli dichiara quanto segue: sono fortemente rammaricato e sorpreso per le posizioni assunte dalla Cia nei confronti di Corsetti e Trelle, soprattutto per le gravi motivazioni ipotizzate alla base della decisione.

Voglio precisare che nei poteri del presidente, a norma di statuto, non vi è quello di sostituire o far decadere un membro del Consiglio o dell’Esecutivo. Nell’assicurare l’assoluta linearità nella conduzione della gestione Ciacciarelli del Consorzio di bonifica Valle del Liri di Cassino, compreso evidentemente l’operato del vice presidente Corsetti e del consigliere Giuseppe Trelle, esprimo loro la più forte solidarietà mia personale e dell’Ente che rappresento.

E pertanto escludo qualsiasi ipotesi di “episodi di assoluta gravità” a danno del Consorzio Valle del Liri e dei suoi associati. Il “Valle del Liri”, con il contributo di tutto il Cda, ha intrapreso quella strada di rilancio ed efficienza gestionale, pur con le gravi difficoltà economiche comuni a tutti gli Enti del nostro Paese, che ci viene quotidianamente riconosciuta sul territorio di nostra competenza.

Menu