“Consegna dei lavori di urbanizzazione primaria a Cassino”: Mercoledì 8 Maggio la cerimonia ufficiale

“Mercoledì 8 Maggio alle ore 15,30, a Cassino, avrà luogo la cerimonia di consegna dei lavori alla ditta che si è aggiudicata le operazioni di urbanizzazione primaria in Località San Bartolomeo. Questo l’annuncio di Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone, che descrive nel dettaglio i particolari dell’intervento.

In questo modo, diamo concreto seguito a quanto pubblicamente comunicato nelle scorse settimane in merito a questa operazione che, seppur non direttamente riconducibile alla specifica funzione abitativa dell’Ater, riveste un fondamentale grado di importanza per lo sviluppo del territorio e per la qualità della vita dei nostri numerosi utenti che abitano la zona in questione. Stiamo parlando, infatti, del quartiere di San Bartolomeo, che proprio per la sua alta concentrazione di popolazione si presenta bisognoso di nuove e importanti opere strutturali e di collegamento.

Entrando nello specifico della nostra azione – spiega Di Stefano – i lavori che nei prossimi giorni avranno inizio si articoleranno, come già evidenziato in passato, su alcuni punti qualificanti: anzitutto si procederà all’allargamento di Via Iannacone; in seguito verranno realizzati nuovi marciapiedi, un’adeguata segnaletica, uno spartitraffico e nuove asfaltature. In aggiunta a ciò, verranno predisposti e attivati nuovi tratti fognari e di raccolta delle acque piovane. Grande attenzione, inoltre, sarà riservata alla vivibilità generale della zona: le aree verdi verranno interamente riqualificate e realizzeremo anche uno spazio pubblico con giochi per bambini ed un’illuminazione adeguata: l’ideale per favorire l’incontro e la socializzazione. Per quanto concerne la gestione dei rifiuti, invece, sarà predisposta un’apposita isola di raccolta.

Grazie a questi lavori, per i quali auspico una tempestiva conclusione, andiamo a creare le premesse indispensabili per un alto livello di qualità della vita in una delle zone più popolose di Cassino, ponendo anche le basi per una sua futura e armoniosa crescita territoriale”.

Menu