Commissioni parlamentari, l’augurio del presidente Di Nota agli onorevoli ciociari

“Voglio rivolgere i miei auguri di buon lavoro agli onorevoli Maria Spilabotte e Francesco Scalia per gli incarichi in seno alle commissioni a cui sono stati designati. L’Agricoltura per Scalia e il Lavoro per la Spilabotte, a cui si aggiunge gli Affari Costituzionali per Pilozzi. Grazie a loro, alle capacità e alle competenze che li contraddistinguono, il Partito democratico del territorio ha l’occasione di tornare protagonista a suon di fatti, riscattando una stagione politica poco produttiva a livello parlamentare per la Ciociaria.

Le commissioni a cui sono stati indicati i due esponenti del Pd, a cui si aggiunge per Scalia l’importante ruolo in seno alla commissione di Vigilanza Rai, sono strategiche e vitali anche per le sorti della provincia di Frosinone: l’agricoltura è una straordinaria risorsa che va recuperata; il lavoro, la mancanza di occupazione,  è un problema da superare, il più grande, il più urgente. A loro il compito di farsi portavoce delle istanze di questo territorio.

Un invito che rivolgo, in particolare, all’onorevole Maria Spilabotte proprio per la specificità del ruolo a cui è stata indicata, il lavoro. Come Unione Cinquecittà, insieme al sindaco di Piedimonte San Germano Domenico Iacovella, abbiamo dato vita alla Cabina di Regia dei Sindaci per la tutela dello Stabilimento Fiat di Piedimonte San Germano, chiedendo ai Comuni di condividere un documento, una delibera da approvare in Consiglio o in giunta, proprio di salvaguardia del sito produttivo, dei posti di lavoro e del relativo indotto.

Chiedo all’onorevole Spilabotte, interprete anche dei desiderata dei Comuni aderenti, dopo che avremo raccolto la documentazione necessaria, di potere avere un incontro con lei, in maniera tale da investirla del ruolo di tramite per la nostra battaglia in sede parlamentare. Sono convinto che l’onorevole Spilabotte potrà aiutarci nell’opera di difesa del nostro Bene produttivo più importante: la Fiat di Piedimonte San Germano. Al territorio, ai Comuni che ancora non hanno provveduto a deliberare, l’invito a farlo e a consegnare la documentazione, brevi manu, presso la sede dell’Unione Cinquecittà. Lo schema di delibera è sul sito, www.unionecinquecitta.it”.

Antonio Di NotaPresidente Unione Cinquecittà

Menu