Colfelice: denunciato marocchino per raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti speciali

Nella mattinata odierna, in Colfelice, i militari della Stazione Carabinieri di Arce, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio volto a contrastare illeciti in materia ambientale, deferivano in stato di libertà, perché ritenuta responsabile del reato di “raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi senza autorizzazione”, un cinquantaseienne nato in Marocco e residente ad Arpino.

Gli accertamenti effettuati dai militari operanti consentivano di verificare che l’interessato, con il proprio autocarro, eseguiva la raccolta di materiale ferroso senza la prescritta autorizzazione. L’autocarro è stato sottoposto a fermo amministrativo, mentre il materiale trasportato consistente in bidoni in ferro, parti di autovetture e vario altro materiale ferroso, veniva sottoposto a sequestro preventivo.

Menu