CERVARO – Venerdì 20 Luglio, nella villa comunale, presentazione presidio “LIBERA”

Il 20 luglio alle ore 17 e 30 a Cervaro, presso la villa comunale adiacente la Casa Comunale, verrà presentato il presidio di “Libera” intitolato a ‘Giuseppe “Pippo” Fava, fortemente voluto dai soci dell’Associazione Culturale Pier Paolo Pasolini di Cervaro. Dalla viva voce di importanti esperti del mondo del giornalismo e di rappresentanti di “Libera” si avrà la possibilità di ascoltare delle testimonianze circa ciò che è l’impegno contro quei sistemi mafiosi, che sempre più si insinuano nei tessuti amministrativi e sociali, la riscoperta dei principi fondamentali che sono alla base della parola legalità e l’applicazione giornaliera per una rinascita sociale e civile di quei territori, e non solo, che sempre più sono fortemente a rischio dal contagio definitivo e mortale delle mafie.

Gli ospiti saranno:
Elena Fava: giornalista, figlia di Giuseppe “Pippo” Fava, nonché presidente della Fondazione Fava e membro del Consiglio di amministrazione di Libera Informazione;
Antonio Turri e Giovanni Pizzuti, rispettivamente referente della Regione Lazio e referente della provincia di Frosinone di Libera;
Marcello Ravveduto Studia la modernizzazione delle mafie. Collabora su questo tema con diverse testate giornalistiche (tra cui Narcomafie) e televisive. Ha scritto per l’Ediesse Libero Grassi. Storia di un siciliano normale (1997), Le strade della Violenza (2006) con la casa editrice l’ancora del mediterraneo (Premio Napoli per la saggistica), Napoli… Serenata calibro 9. Storia e immagini della camorra tra cinema sceneggiata e neomelodici (2007) con la Liguori editore. “Libero Grassi. Storia di un’eresia borghese” (2012), Feltrinell. Curatore dell’antologia “Strozzateci tutti” (2010) per Aliberti Editore. Ha vinto nel 2005 il Premio Nazionale Marcello Torre per l’impegno civile.È presidente dell’associazione antiracket Coordinamento Libero Grassi. Luigi Politano, giornalista. Direttore del portale d’inchiesta e informazione rivistaonline.com, redattore e inviato per Nessuno Tv e Red Tv, si occupa di lavoro, mezzogiorno e criminalità organizzata. Autore di diversi reportage di inchiesta è membro dell’associazione daSud ed uno dei fondatori della Round Robin editrice.

Saranno previsti interventi dei ragazzi dell’associazione Pier Paolo Pasolini che attraverso una personale analisi sul tema “Mafie e Legalità” daranno un loro contributo alla discussione a alla riflessione, ponendo l’accento su ciò che è lotta alla mafia, la riscoperta del valore della legalità e ciò che ognuno nel proprio piccolo può fare per evitare una deriva che appare sempre più incontrastata e incontrastabile.

Menu