3 novembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Cassino: vanno per occupare una casa ma sfondano la porta sbagliata e scoppia il putiferio

Una vicenda nella quale la deplorevole pratica di occupazione delle abitazioni vuote lascia spazio a risvolti tragicomici.

Ha dei risvolti tragicomici la vicenda accaduta ieri alla periferia di Cassino e riportata sulle pagine on-line del quotidiano L’Inchiesta. Alcune persone, nel pomeriggio, hanno sfondato la porta di un’abitazione che, grazie probabilmente ad una soffiata, pensavano fosse libera. Purtroppo per loro non era così: una volta danneggiata la porta d’ingresso, racconta L’Inchiesta, si sono trovati davanti gli inquilini ed è stata la fine. Poco dopo sono intervenute addirittura tre gazzelle dei Carabinieri sul posto, allertate probabilmente per riportare la calma in una situazione divenuta incandescente. I militari hanno ricostruito la vicenda, ma per ora non si conosce l’entità di eventuali provvedimenti giudiziari.

Menu