lunedì 23 gennaio 2017

Cassino: un docente di Ingegneria tra i soccorritori dei dispersi nella tragedia dell’Hotel Rigopiano

«Il prof. Marco Laracca, Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione “Maurizio Scarano”, tra i soccorritori impegnati sul Gran Sasso. Siamo tutti con te … #unicas».

Con questo post pubblicato ieri sulla pagina ufficiale Facebook dell’ateneo, l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale ha annunciato la presenza di un suo brillante docente ai piedi del Gran Sasso, dove sorge l’Hotel Rigopiano, tristemente noto alle cronache per la slavina che lo ha travolto cinque giorni fa provocando vittime e dispersi.

Le operazioni di soccorso sono ancora in fase di svolgimento e il Prof. Laracca è tuttora sul posto per dare il suo contributo con l’ausilio di strumentazioni tecnologiche sofisticate, utili per individuare le persone che purtroppo sarebbero ancora sepolte dalla neve, una ventina circa.

FOTO: http://www.vigilfuoco.tv/news/page/4

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.

PUBBLIREDAZIONALE - Con i preziosi consigli della Specialista in Dermatologia del Poliambulatorio Ce.Ri.M. di Sora, potremo gestire al meglio l'esposizione della nostra pelle ai raggi solari.