29 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

CASSINO – Tre banditi finti metalmeccanici mettono a segno colpo da 100mila euro alla Fiat

Hanno prima immobilizzato due dipendenti, poi svuotato la cassaforte fuggendo senza lasciar tracce. Ingente il bottino del colpo allo sportello bancomat all’interno dello stabilimento Fiat di Cassino, ben 100mila euro, come riportato oggi dal sito d’informazione dimmidipiu.it in un articolo scritto dalla giornalista Tiziana Cardarelli. La rapina è stata messa a segno da tre banditi vestiti con tute da metalmeccanici.

 

Menu