19 gennaio 2012 redazione@ciociaria24.net

Cassino-S.Elia Fiume Rapido: controlli su un terreno a rischio ecologico

La Procura di Cassino nei giorni scorsi ha disposto dei sopralluoghi per sondare lo stato del terreno in un’area di circa duemila metri quadri in un territorio a confine tra i Comuni di S.Elia Fiume Rapido e Cassino. In quel luogo i residenti da anni denunciano la possibile presenza nel sottosuolo di rifiuti tossici, una tesi cavalcata anche dagli ambientalisti locali. Considerata poi la presenza di canali d’irrigazione in quella zona la Procura indaga allo scopo di capire se sussista un reale pericolo ambientale per i residenti.

Menu