6 novembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Cassino-Pontecorvo: ora scatta anche la guerra a furti e rapine

Incessante l’attività della Polizia di Stato nell’hinterland cassinate; nel pomeriggio e nella serata di ieri servizi straordinari di controllo del territorio hanno riguardato nuovamente la città di Cassino nonché quella di Pontecorvo.

Obiettivo dei servizi voluti dal Questore Santarelli il contrasto ai reati predatori, con particolare riguardo alla prevenzione e repressione di rapine e furti in abitazione, la cui necessità è emersa anche in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica svoltosi presso la Prefettura di Frosinone lo scorso 3 novembre.

Personale del Commissariato di Cassino, congiuntamente ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, hanno pattugliato le maggiori arterie viarie dei due popolosi centri della provincia, ponendo attenzione alle località più isolate, prese maggiormente di mira dai malintenzionati. Nel corso dei controlli di Polizia sono state identificate 79 persone, tra le quali 11 sono risultati avere precedenti penali, ed accertata la regolarità di 42 auto.

Menu