venerdì 18 luglio 2014 redazione@cassino24.it

Cassino: nasce il comitato “Salviamo l’ospedale S.Scolastica”

In data 18 luglio 2014, alcuni cittadini del cassinate si sono incontrati presso l’ospedale S.Scolastica di Cassino per manifestare la propria contrarietà al depotenziamento continuo della struttura, con particolare riferimento alla chiusura del reparto di pediatria con conseguente impossibilità di far partorire le gestanti, chiusura dei reparti di gastroenterologia e della riduzione dei servizi per gli altri reparti come il trasfusionale, l’ortopedia e l’urologia per citarne alcuni.

Inoltre la medicina nucleare, fiore all’occhiello in passato per l’ospedale di Cassino è stato trasferito presso la struttura di Sora. Anche il day Hospital di Oncologia, che forniva preziosi aiuti alla popolazione del Cassinate è stato chiuso ormai da tempo. Preso atto di questa situazione è un diritto e dovere dei cittadini del Cassinate partecipare in maniera attiva ad ogni forma di protesta per la salvaguardia della nostra sanità.

Si chiede inoltre anche una partecipazione attiva da parte delle istituzioni locali, ad oggi latitanti. Come prima azione del nascente comitato si chiederà nei prossimi giorni l’incontro con il sindaco della città Petrarcone per conoscere la sua posizione in merito al problema del S.Scolastica. Il comitato proseguirà con una raccolta di firme in difesa del nostro ospedale da inviare al ministro della Salute Lorenzin ed al Presidente della Regione Lazio Zingaretti e al dirigente generale Asl Fr Isabella Mastrobuono.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA