Cassino: minaccia madre e sorella, denunciato

Era l’una di questa notte quando due donne, madre e figlia, hanno suonato agli Uffici del Commissariato P.S. di Cassino.

Molto agitate hanno riferito agli operatori di Polizia che, nel tardo pomeriggio, si era presentato, presso l’attività commerciale che gestiscono, l’altro figlio che prima ha chiesto di parlare con la sorella e poi ha minacciato la madre e distrutto numerosi oggetti presenti nel negozio.

La preoccupazione delle due donne era acuita dal fatto che, a loro dire, l’uomo era in possesso di una pistola. I poliziotti, dopo averle tranquillizzate, si sono portati presso l’abitazione del loro congiunto dove hanno effettivamente rinvenuto una pistola scacciacani priva di tappo rosso che veniva sequestrata. Per il giovane ventisettenne è scattata la denuncia per minacce e danneggiamento aggravato.

Menu