venerdì 8 agosto 2014 redazione@cassino24.it

Cassino: mensa e bus scuola, ecco i prezzi 2014/15

“Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di accesso al servizio di refezione e traporto scolastico per l’anno 2014-2015.” A renderlo noto l’assessore all’istruzione del Comune di Cassino, Danilo Grossi, che ha voluto fornire le informazioni necessarie a quanti sono intenzionati a presentare presso gli uffici competenti apposita domanda per avere accesso ai servizi. “Per quanto concerne il servizio di refezione scolastica – ha sottolineato Grossi – le domande possono essere presentate dalle famiglie degli alunni che frequentano le scuole secondarie di primo grado, le scuole primarie e dell’infanzia site sul territorio comunale.

Gli alunni con residenza anagrafica in altri Comuni ma frequentanti le scuole situate sul territorio comunale, possono beneficiare del servizio previo pagamento della quota di € 4.50 per pasto, come stabilito con deliberazione di G.C. n. 152/2012. Per usufruire del servizio i genitori, o gli esercenti la potestà genitoriale, dovranno presentare apposita domanda, da compilare sul modulo allegato direttamente all’ ufficio della società All Foods, concessionaria del servizio, posto all’interno della sede comunale, ingresso su via E. De Nicola n. 77. Per le tutte le informazioni inerenti le modalità di iscrizione e sull’esito delle domande, gli interessati dovranno rivolgersi ufficio della società All Foods, concessionaria del servizio, dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 – tel. 0776/278006. Il costo del servizio è calcolato in base alle fasce di reddito stabilite dalla dichiarazione ISEE relativa all’anno 2013 che dovrà essere allegata alla domanda. Questo vale anche per il servizio di trasporto che viene erogato su accoglimento della domanda e con il regolare pagamento della tariffa secondo i termini e le modalità previste. Qualora non risultino in regola con il pagamento del servizio fruito per l’a. s. 2013/2014 i minori appartenenti allo stesso nucleo familiare non potranno accedere al servizio del trasporto scolastico per l’anno 2014/2015.

L’iscrizione ha validità per l’anno scolastico 2014/2015. Al personale in servizio sullo scuolabus, si dovrà mostrare, ogni qual volta viene richiesto, l’abbonamento debitamente timbrato per ricevuta dell’avvenuto pagamento per il mese in corso. Gli alunni saranno ammessi ad usufruire del servizio trasporto scolastico, fino ad esaurimento dei posti disponibili sullo scuolabus. Anche in questo caso le domande devono essere presentate presso gli appositi uffici il prima possibile in modo che gli stessi abbiano modo, dato il nuovo assetto scolastico che si è venuto a creare in seguito allo spostamento di alcuni istituti in altra sede, di organizzare il servizio al meglio. Vogliamo proseguire quel percorso di miglioramento costante dei servizi al cittadino tenendo conto delle necessità odierne delle nostre famiglie. Per farlo non si può che avere una particolare attenzione verso i servizi dell’istruzione e la tutela dell’infanzia, nei quali c’è la volontà di percorrere la sfida del cambiamento e dell’innovazione come dimostrato in questi ultimi anni durante i quali tante sono state le iniziative messe in campo dall’Amministrazione per venire incontro alle esigenze dei nostri piccoli concittadini.”

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA