Cassino: manifestazione in piazza Labriola per dire no all’Articolo 18

PER DIRE GIU’ LE MANI DALL’ARTICOLO 18, PER DIRE NO A FABBRICA ITALIA,PER DIRE NO-TAV….VENERDI 6 APRILE ,IL COMITATO 3 SETTEMBRE SI MOBILITA CON’ UN PRESIDIO IN PIAZZA LABRIOLA A CASSINO,CHIEDIAMO L’ADESIONE DI TUTTI, STUDENTI, OPERAI,PARTITI POLITICI,SINDACATI,ASSOCIAZIONI e GRUPPI ARTISTICI….LA POSTA IN GIOCO E’ ALTA…UNITI SI VINCE!  VENERDI’ 6 APRILE 2012 ORE 18.00, CASSINO, PIAZZA LABRIOLA PRENDIAMO LA PAROLA !  ARTICOLO 18, FABBRICA ITALIA, TAV, IL GOVERNO MONTI NON PASSERA!  La crisi avanza giorno dopo giorno e il Governo Monti continua nella sua opera di devastazione dei diritti e delle conquiste sociali.  Il governo dei professori milionari vuol passare agli annali come il governo che riesce laddove non sono riusciti i suoi predecessori (Berlusconi-Prodi ecc.).  Questo governo installato al potere dai poteri forti e dall’alta finanza vuol imporre al nostro paese la stessa ricetta che ha gettato sul lastrico la Grecia, il Portogallo, l’Irlanda e altri paesi europei. VOGLIONO RIPORTARCI A CONDIZIONI DI VITA E DI LAVORO DA 800! QUESTO E’ IL PROGRAMMA DEL GOVERNO MONTI! La città di Cassino è sede del primo comparto industriale del Lazio e di uno dei più grandi stabilimenti del gruppo FIAT: qui più che in ogni altro luogo gli effetti della cura Monti-Marchionne rappresenteranno una tragedia di entità catastrofiche! Dai lavoratori delle bisarche agli operai FIAT e indotto, dai precari agli studenti, dai lavoratori autonomi ai lavoratori immigrati: uniamo le forze, uniamo le lotte ! Accendiamo un focolaio di resistenza contro l’applicazione del programma Monti-Marchionne sul nostro territorio!

Comitato 3 Settembre –Lavoratori Autorganizzati FIAT e basso Lazio assemblea.cassino@gmail.com.

Menu